Notre-Dame 15.4.2019

 255,00

Esaurito

Questo profumo è attualmente esaurito.

Non preoccuparti: inserisci la tua email e ti avviseremo quando sarà di nuovo disponibile.

 

Extrait De Parfum 1oo ml – Genderless

Creatori Filippo Sorcinelli e Carlo Ribero 2020
Famiglia Olfattiva Ambrato (Orientale) Legnoso
Accordi Floreali Aromatici Speziati
 
Note di Testa: Patchouli, Vetiver, Muschi, Legni Pregiati, Fava di Tonka, Ambra, Legno di Sandalo.
Note di Cuore: Mughetto, Geranio, Ambretta.
Note di Fondo: Neroli, Basilico, Coriandolo, Zenzero, Iris, Limone, Arancia, Bergamotto, Incenso, Galbano.

 Croce d’oro che zampilla.

Notre-Dame 15.4.2019

 

La collezione Délire de Voyage si arricchisce della seconda fragranza, dedicata e ispirata al terribile avvenimento dell’incendio della Cattedrale di Notre-Dame di Parigi, avvenuto il 15 aprile 2019. L’invito però è quello di non fermarsi a quella data, ma di schiudere al mondo la vera essenza. 
Filippo Sorcinelli, noto come il sarto dei papi, ha voluto fissare nel nuovo extrait de parfum tre momenti principali: l’evento scatenante, l’acqua sulle pietre e l’essenza che rimane.
La Cattedrale di Notre-Dame, è senza dubbio tra gli edifici sacri più conosciuti e visitati del mondo. Filippo ha avuto il privilegio di poter accedere in luoghi interdetti al turismo e poterne cogliere immagini, odori e valori inattesi.
Ma qual è l’essenza della Cattedrale? Immediatamente siamo portati a credere che possegga solo il forte odore dell’Incenso. Niente di più incompleto! L’odore di Notre-Dame non è l’Incenso. È oggi quell’attimo di fumo che incide la storia. E’ anche acqua che trabocca dalle pietre, che scende ai lati dell’organo. E’ oggi squarcio delle volte che fa entrare la luce dal cielo nudo. E’ odore della vita non interrotta, dell’Anima non intaccata, è Croce d’oro che zampilla. È verità che avanza.
Notre-Dame 15.4.2019, la vera essenza, sarà un piccolo supporto alla Maitrise, l’insieme di can- tori e di musicisti che custodiscono il patrimonio inestimabile della Musica Sacra della Cattedrale. Il ricavato delle vendite sarà infatti devoluto all’Associazione Musiche Sacrée, per contribuire a far continuare la sua attività e la sua missione, al momento al di fuori della loro “casa”.  Come sempre, particolare attenzione è data al packaging: il tappo del flacone è un monolite di legno bruciato, a evocare il tragico momento dell’incendio, sul quale è inchiodato il nome della fragranza. All’apertura, le caratteristiche quattro “ali” cadenti dipinte e firmate direttamente da Filippo Sorcinelli con simboli, colori e stilemi riconducibili alla Cattedrale di Parigi: quattro veri piccoli “quadri”, che riconducono a un’unica, vera ed esclusiva opera d’arte.